Powered by Video Live  
You-Videolive
Cerca video:
RSSRSS

Elenco video di

Anche TU Videolive!
Anche TU Videolive

Realizza i tuoi video!
MODALITA' APERTA O
MODALITA' PROTETTA


Il Recovery Fund offre nuova benzina ai mercati

Dopo una spinta motivazionale data dall'accordo raggiunto a livello europeo sul Recovery Fund come si comporteranno i mercati? La risposta prova a darla Paola Migliorino, esperta dei mercati che sottolinea come proprio l'accordo raggiunto sarà a sua volta materia di esame e di varie considerazioni da parte di chi opera sui mercati. Soprattutto in considerazione dell'impatto che potrà avere sia sulle rispettive economie che sull'intero sistema finanziario. Andando al di là di questo, si può considerare la posizione ciclica in cui ci si trova in questo momento. Infatti ci si trova sulla prima parte di un ciclo annuale, per la precisione l'ultima annuale di un ciclo decennale. Appare ovvio che, essendo nella fase iniziale, quindi rialzista di questo ciclo, sottolinea la Migliorino, la tendenza rialzista stessa agevoli la salita dei prezzi. In altri termini, allo stato dei fatti, ogi scusa è buona per salire. E nello specifico, per quanto riguarda le ultime ore, a dare la spinta è stato, appunto, l'accordo raggiunto.

Autore: Rossana Prezioso, Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 22/07/2020
Durata: 10:09

I mercati tornano interessanti

Dopo l'inversione, il sell on news generato ieri, i mercati tornano interessanti. A sottolinearlo è Antonio Landolfi, trader master di Trading Room Academy. Secondo la sua view, per il momento le vendite non dovrebbero preoccupare il nostro mercato. Per lo meno fintanto che non verrà messo sotto pressione, tra oggi e domani, il supporto di 20.350-20.380 punti , anche se un vero segnale di negatività, continua Landolfi, per il nostro mercato potrebbe essere rappresentato dal livello di 19.600. Cosa significa questo? Che c'è ancora un certo spazio di tranquillità di sicuro. Un margine accompagnato a sua volta dalla tranquillità relativa anche degli altri indici, in primis il Dax. L'indice tedesco, infatti, fino a che non andrà al di sotto di 12.800-12780, non scalfisce la buona impostazione positiva. Allo stesso modo l'S&P 500, il quale ha margine per lo meno fino a 3.180 punti, se non 3.150 punti come filtro di supporto. Si tratta di un'ampia area di netta tranquillità. Inoltre, in considerazione del miglior stato di salute del mercato statunitense, ci si potrebbe spingere fino a 3.030 punti come confine ultimo entro il quale non ci sarebbe da temere quasi nulla.

Autore: Antonio Landolfi, Rossana Prezioso
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 22/07/2020
Durata: 03:18

Pietro Origlia: Piazza Affari in attesa delle decisioni Ue

Intervista di Rossana Prezioso

Autore: Pietro Origlia, Rossana Prezioso
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 20/07/2020
Durata: 04:10

L'opinione di Carlo Vallotto: Tutto fermo ancora sui mercati

Intervista di Rossana Prezioso

Autore: Carlo Vallotto, Rossana Prezioso
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 17/07/2020
Durata: 03:25

Settimane di grande lateralità sui mercati. E dopo?

Sui mercati, ormai, si notano settimane molto laterali. Settimane che, come ricorda Paola Migliorino, esperta dei mercati, sono prive di eventi particolarmente interessanti. Cosa sta succedendo? Semplicemente le Borse stanno attraversando una fase di riequilibrio e riflessione. Si sta cercando, in altre parole di capire quale direzione prendere. Una situazione che si può vedere su tutti gli azionari, in primis su quello Usa (anche se il Nasdaq fa sempre un poco eccezione) ma anche su quello europeo. Infatti, continua ancora la Migliorino, quello che si vede tutti i giorni sugli indici non è altro che la più antica delle lotte economiche, quella tra rialzisti e ribassisti. Disorientamento e confusione, però, in questo frangente, sono talmente forti che il gioco di forza tra venditori e compratori è praticamente neutro. Allo stato dei fatti le previsioni possibili attualmente assomigliano ad un gioco d'azzardo.

Autore: Rossana Prezioso, Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 16/07/2020
Durata: 10:11

Ftse Mib e S

Quella che fa Giacomo Moglie, analista tecnico sul Ftse Mib è una riflessione che parte dall'indice italiano ma allarga l'orizzonte alle ultime evoluzioni viste sulle Borse statunitensi. Nello specifico riguarda la gestione dei segnali operativi sul Ftse Mib che pure rimangono positivi. La battuta d'arresto dei listini Usa, vista già nella seduta di ieri, ha segnato il fallimento del tentativo di rinnovarsi e lasciarsi alle spalle i massimi relativi di periodo. Partendo da questi presupposti, guardando al mercato italiano, questo, come detto, rimane positivo sia nel segnale strategico che in quello tattico e di breve. Segnatamente a quest'ultimo, ovvero al quadro giornaliero al netto dell'arretramento che sta vivendo il Ftse Mib, si nota ancora un'indicazione di positività rinnovata in chiusura di venerdì coadiuvato da un presidio protettivo posto a 19.390 punti. Il nostro indice, tuttavia, continua sempre Giacomo Moglie, nel quadro a candele settimanali, esprime una minore capacità di progressione al rialzo in avvicinamento ai massimi della prima decade di giugno.

Autore: Giacomo Moglie, Rossana Prezioso
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 14/07/2020
Durata: 03:32

Tutte le Borse per questa settimana sono decisamente positive

Il mercato italiano è impostato positivamente. Come infatti sottolinea Alessandro Aldrovandi, trader indipendente, il trend è al rialzo dopo che venerdì si è temuto non poco. Infatti l'indice italiano è andato a testare un importante supporto in area 19.200. Successivamente la giornata è stata in toto al rialzo con l'avvicinamento a quota 19.900. Oggi lunedì 13 luglio, in apertura si è visto addirittura un gap up che è andato a lambire oltre la soglia psicologica, molto importante, dei 20mila punti. Per la precisione 20.100. Il mercato è a ridosso di resistenze molto importanti e sembra anche aver voglia di poterle superare. Per questo motivo, continua Aldrovandi, c'è la possibilità di vedere un rialzo per il prosieguo dell'intera settimana. Lo stesso dicasi anche per il Dax. Infatti l'indice tedesco è tornato ad essere, dopo molto tempo, la guida dei mercati europei. Idem per gli indici statunitensi. In altre parole tutte le Borse per questa settimana sono decisamente positive

Autore: Alessandro Aldrovandi, Rossana Prezioso
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 14/07/2020
Durata: 04:28

Precedenti 2 3 4 5 6 Successivi
© 2020 Traderlink Italia Srl   -   Cookie
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. OK