Powered by Video Live  
You-Videolive
Cerca video:
RSSRSS

Elenco video di

Anche TU Videolive!
Anche TU Videolive

Realizza i tuoi video!
MODALITA' APERTA O
MODALITA' PROTETTA


Ultimi video

La forza dei prezzi sta perdendo verve

Dopo aver inseguito dall'inizio di giugno un ciclo mensile e quindi un rialzo che è durato fino agli ultimi giorni, è arrivato, adesso, il momento di pensare di chiudere la posizione? A rispondere è Paola Migliorino, esperta analista dei mercati. Stando alle sue previsioni ci sarebbe il rischio di restare incastrati in un'inversione ribassista che brucerebbe i profitti. Ma di che cosa si tratta? Usando un indicatore di velocità, si nota che la forza dei prezzi sta perdendo verve. O per meglio dire: i prezzi sembra quasi che si stiano prendendo una sorta di periodo di riflessione per decidere se rompere il trend rialzista, oppure consolidare e proseguire al rialzo. Gli indicatori nella loro complessità, però, indicherebbero che i prezzi, sul ciclo mensile, si stanno preparando per virare al ribasso.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 17/07/2019
Durata: 07:46
Visualizzazioni: 42
Voto: 00000 (0 voti)

Qualcosa si sta muovendo in senso rialzista

Secondo gli indicatori analizzati da Paola Migliorino, analista dei mercati finanziari, i volumi rialzisti stanno cominciando a rientrare. Ad evidenziarlo è l'indicatore prezzi per volumi, uno tra gli strumenti più veritieri per individuare il trend in corso. Nello specifico, sul medio-lungo periodo, orientativamente sul ciclo annuale, può essere utile per individuare le varie fasi di mercato. In altre parole per individuare se ci si trova in una fase di accumulazione o, invece, i prezzi si trovano in una fase di lateralizzazione. Ad esempio, all'inizio del 2019 l'euforia vista sui prezzi era in piena contraddizione con i volumi. La conferma si è vista ad aprile con l'inversione perentoria che ha occupato sia aprile che maggio per poi sfociare a giugno con un nuovo ciclo di medio periodo.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 11/07/2019
Durata: 06:08
Visualizzazioni: 17
Voto: 00000 (0 voti)

Migliorino - Nel medio termine rimango ancora cauta sul Dax

Nelle scorse giornate gli indicatori evidenziavano il rialzo del 2019 come un rialzo anomalo. A sottolinearlo è Paola Migliorino che aggiunge come sempre il rialzo del 2019 non abbia dato alcuna conferma di sostenibilità. Per questo motivo l'andamento visto già da gennaio suscitava molti dubbi sul proseguimento per il resto dell'anno. Adesso è il caso di capire cosa sta succedendo. Infatti negli ultimi giorni si era sperato in una possibile ripresa, speranza che, però, si è rivelata tale. Infatti i volumi sono stati inferiori rispetto ai ribassi di maggio. Non solo ma gli stessi indicatori continuano ad evidenziare ulteriori ribassi in arrivo sul medio periodo.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 28/05/2019
Durata: 09:16
Visualizzazioni: 94
Voto: 00000 (0 voti)

Migliorino - Nel medio termine rimango ancora cauta sul Dax

Oggi, come sottolinea Paola Migliorino, analista sui mercati, è una giornata di riflessione sulle borse. Per questo motivo può risultare utili consultare quegli indicatori dei fondamentali che ci diano un po' l'orientamento giusto in queste fasi di calma apparente sui mercati europei. Le precedenti sedute hanno visto un maggio piuttosto turbolento. E per le prossime settimane? La domanda nasce anche in vista di quello che è l'appuntamento più atteso della primavera, cioè le elezioni europee. Appuntamento che potrebbe turbare non poco l'appuntamento dei mercati. Per quanto riguarda l'analisi puramente ciclica/tecnica, il recente rialzo è una reazione dei prezzi che rientra nel canonico inizio del ciclo di medio termine.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 21/05/2019
Durata: 09:16
Visualizzazioni: 10
Voto: 00000 (0 voti)

Migliorino - Il rialzo di medio periodo è agli sgoccioli

Cosa è successo sul Dax? La settimana scorsa Paola Migliorino, analista sui mercati, ha evidenziato un indicatore molto interessante sul ciclo mensile per il Mib che dava indicazioni ribassiste, ovvero di chiusura delle posizioni di long sul ciclo mensile per il Mib. Adesso, invece, replicando questo indicatore di prezzi per volumi, si può guardare a quanto sta accadendo sul Dax. In particolare con il ciclo intermedio (50 giorni di borsa aperta), correlando prezzi e volumi, l'indicatore ha anticipato nel primo ciclo del 2019 il massimo, svoltando tempestivamente prima del minimo.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 08/05/2019
Durata: 07:51
Visualizzazioni: 71
Voto: 00000 (0 voti)

© 2019 Traderlink Italia Srl   -   Cookie
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. OK