Powered by Video Live  
You-Videolive
Cerca video:
RSSRSS

Elenco video di

Anche TU Videolive!
Anche TU Videolive

Realizza i tuoi video!
MODALITA' APERTA O
MODALITA' PROTETTA


Ftse Mib e Dax previsioni per il 2021

Una realtà di cui bisogna prendere atto, pur non essendo molto trattata dagli analisti, è quella della dicotomia abbastanza netta tra quella che viene comunemente chiamata "l'economia di carta, cioè l'economia delle banche centrali e dell'inflazione monetaria, e l'economia reale. A sottolinearlo è Paola Migliorino, analista dei mercati, che ricorda anche come, parlando dello stato italiano inteso come sistema Paese applicabile anche al resto delle economie occidentali, si sta creando una rottura tra finanza e economia delle imprese.. Un esempio arriva proprio dall'indice italiano che registra nuovi massimi andando contro una realtà fatta di aziende in difficoltà e di commercio nazionale e internazionale languente. La prova? I dati macro (produzione industriale in primis). Intervista a cura di Rossana Prezioso

Autore: Rossana Prezioso, Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 18/02/2020
Durata: 09:29

Panico sui mercati: il punto della situazione su Dax e Fib

In realtà, secondo l'opinione di Paola Migliorino, analista dei mercati, il coronavirus che ha destabilizzato le borse rappresenta, in realtà, una sorta di ricerca della spiegazione a tutti i costi di un comportamento del mercato. Come invece lei stessa ha sottolineato da tempo, era già da qualche seduta che ci si aspettava uno storno delle borse. Infatti c'è stato un passaggio da un ottimo 2019 al 2020 con mercati quasi sospesi. Per questo motivo, una pausa di riflessione era ampiamente attesa. Un elemento intravisto e già oggetto di discussione, anche per la presenza di diversi segnali che richiedevano attenzione. In particolare nel rapporto tra l'azionario e l'obbligazionario che dalla notte dei tempi sono considerati come investimenti alternativi. Intervista a cura di Rossana Prezioso

Autore: Rossana Prezioso, Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 28/01/2020
Durata: 09:42

Quando e come si chiuderà il ciclo annuale?

Dopo la constatazione di un Dax ormai nell'ultima fase di un ciclo annuale, adesso Paola Migliorino, esperta dei mercati, guarda ad un'analisi di breve-medio periodo sul Ftse Mib. Una panoramica necessaria anche perchè l'indice italiano stesso si trova in una situazione analoga. In particolare ci si troverebbe a poco più di due settimane dalla fine del ciclo annuale. Si rende quindi necessaria, sia per il Dax che per il Mib, una correzione o comunque una inversione al ribasso. Come detto più volte sia per il Dax che per il Mib il 2019 è stato un anno particolarmente positivo, a parte qualche piccolo pasticcio estivo che però non ha inficiato su una chiusura d'anno positiva. In tutto questo gennaio sembra essersi avviato verso un trend statico, proprio per via delle scadenze cicliche che si stanno facendo sentire. Intervista a cura di Rossana Prezioso.

Autore: Rossana Prezioso, Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 21/01/2020
Durata: 07:20

LE CONDIZIONI TECNICHE SONO ANCORA RIALZISTE

Come sottolinea Paola Migliorino, analista dei mercati, nonostante l'ultimo suo intervento fosse piuttosto ribassista, si è vista una rottura delle resistenze, il che ha portato, automaticamente, la strategia suggerita dalla Migliorino verso un approccio rialzista. Seppur cautamente. Per quale motivo? Sul Mib si è vista una rottura della media mobile poi invertitasi, condizione rialzista di medio termine, avallata anche dall'indicazione arrivata dall'oscillatore prezzi per volumi. Questo indicatore ha infatti dato un segnale di partenza del ciclo mensile. Altra condizione ottimista viene dal valutario dove l'euro dollaro è comunque stato un elemento positivo per il rafforzamento dei prezzi azionari.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 17/12/2019
Durata: 05:29

Scenari di medio periodo su Mib e Dax

La settimana scorsa, come sottolinea Paola Migliorino, analista dei mercati, non sono arrivati grandi segnali operativi nè sul Dax nè sul Mib. Ma questo non vuol dire che non ci sia una lezione da trarre. Innanzitutto, infatti, è bene guardare nuovamente l'obbligazionario. Questo perchè, suggerisce la Migliorino, l'andamento del Bund a confronto del Mib e, più in generale delle borse europee, può spiegare quello che è stata la performance delle borse azionarie nelle ultime sedute. Da quando il Bund ha iniziato a cedere, questa estate, c'è stata una presa di profitto sull'obbligazionario e uno spostamento sull'azionario che ha alimentato il rialzo sia del Mib che del Dax da settembre in poi.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 10/12/2019
Durata: 07:18

Migliorino - Operatività di medio periodo sul Ftse Mib

Come ricorda Paola Migliorino, analista dei mercati, i cicli mensili sembrano essere scanditi piuttosto bene sul Ftse Mib. La chiave, in questo senso, però, è capire quale sarà l'operatività superiore. A giugno, ad esempio, è iniziato un ciclo intermestrale, ovvero un ciclo di medio periodo composto da due cicli mensili. Come spiega Migliorino, nell'operatività è stato facile cogliere il trend al rialzo fino al massimo di luglio per poi passare ad un altrettanto evidente ribasso nella gamba di chiusura del ciclo stesso. Attualmente, con la rottura delle medie mobili relative ad agosto è partito un nuovo ciclo mensile. Quali saranno le prossime mosse?

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 03/09/2019
Durata: 06:32

Come tutelare la posizione short

Sia per il Dax che per il Ftse Mib difficilmente si tornerà, nel breve-medio periodo sui massimi. A dichiararlo è Paola Migliorino, analista dei mercati che aggiunge: "Ci sono importanti probabilità che andremo sotto i minimi di inizio ciclo cioè i minimi di maggio-giugno, come già stiamo testando". Tutto sta, ora nel capire se l'interruzione del ribasso che stiamo vivendo in queste ore e che probabilmente occuperà anche la giornata di oggi, se non tutta la settimana, darà preoccupazioni tali da indurre a chiudere le posizioni short oppure sarà il caso di rimanere short nel proseguimento del ribasso. In altre parole se ci si trova di fronte ad un'inversione rialzista di breve-medio periodo oppure si tratta solo di una pausa con un ribasso che proseguirà pesantemente fino alla metà di agosto. Unica certezza: tutto sta cambiando molto in fretta.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 06/08/2019
Durata: 07:50

Operatività di medio periodo sul mib e sul dax

All'intervento della settimana scorsa del governatore della Bce Mario Draghi non è seguita la solita euforia. O, per meglio dire, inizialmente i mercati hanno reagito con una forte spinta al rialzo, dopodichè, come fa notare Paola Migliorino, analista dei mercati, è capitato quanto accade quando ormai è passata una "moda", cioè i prezzi hanno svoltato prontamente al ribasso. Il punto della situazione, in sintesi, è che ci si trova in una fase in cui la forward guidance di cui si è parlato tanto in questi mesi, è stata ormai scontata. Per dare un'analisi della borsa, in particolare quella italiana e tedesca, un po' più chiara e trasparente, però, sarebbe più opportuno aspettare la fine dell'estate se non addirittura ottobre. Brexit e guerra dei dazi, infatti, sono incertezze pesanti che continueranno a lungo.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 30/07/2019
Durata: 08:08

La forza dei prezzi sta perdendo verve

Dopo aver inseguito dall'inizio di giugno un ciclo mensile e quindi un rialzo che è durato fino agli ultimi giorni, è arrivato, adesso, il momento di pensare di chiudere la posizione? A rispondere è Paola Migliorino, esperta analista dei mercati. Stando alle sue previsioni ci sarebbe il rischio di restare incastrati in un'inversione ribassista che brucerebbe i profitti. Ma di che cosa si tratta? Usando un indicatore di velocità, si nota che la forza dei prezzi sta perdendo verve. O per meglio dire: i prezzi sembra quasi che si stiano prendendo una sorta di periodo di riflessione per decidere se rompere il trend rialzista, oppure consolidare e proseguire al rialzo. Gli indicatori nella loro complessità, però, indicherebbero che i prezzi, sul ciclo mensile, si stanno preparando per virare al ribasso.

Autore: Paola Migliorino
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 17/07/2019
Durata: 07:46

1 2 Successivi
© 2020 Traderlink Italia Srl   -   Cookie
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. OK