Powered by Video Live  
You-Videolive
Cerca video:
RSSRSS

Analisi dei mercati

L'argento - rotti livelli tecnici molto interessanti

Anche TU Videolive!
Anche TU Videolive

Realizza i tuoi video!
MODALITA' APERTA O
MODALITA' PROTETTA


Stesso autore

Oro - non da escludere i $1.550 nella seconda metà dell'anno

Autore: Carlo Vallotto
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 09/08/2019
Durata: 04:48
Visualizzazioni: 94

Vallotto - Petrolio in fase ribassista. Intanto occhio al rame.

Autore: Carlo Vallotto
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 24/05/2019
Durata: 05:42
Visualizzazioni: 41

Oro e petrolio - il punto della situazione

Autore: Carlo Vallotto
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 10/05/2019
Durata: 06:52
Visualizzazioni: 63

Argento a zonzo

Autore: Carlo Vallotto
Data: 09/03/2018
Durata: 06:03
Visualizzazioni: 14

Oro avanti tutta

Autore: Carlo Vallotto
Data: 16/02/2018
Durata: 04:03
Visualizzazioni: 12

Tutti i video di Carlo Vallotto »
Guarda il filmato

L'argento - rotti livelli tecnici molto interessanti

Questa settimana, fa notare Carlo Vallotto esperto di materie prime e metalli preziosi, i veri protagonisti sono stati i metalli preziosi. In particolare, ancora di più dell'oro, lo è stato l'argento che ha registrato un forte input rialzista.Il fratello minore dell'oro, dopo aver superato di slancio i 15,50 dollari l'oncia, livello principale di resistenza, adesso quota addirittura 16,40. Un rally che ha rimesso in primo piano un metallo spesso dietro le quinte. Interessante anche vedere il rapporto tra il prezzo dell'oro e quello dell'argento. Intanto il metallo prezioso ha rotto degli importanti livelli tecnici. Il prossimo scoglio? I 17 dollari.

Autore: Carlo Vallotto
Fonte: TraderLink VideoAnalisi
Data: 19/07/2019
Durata: 04:58
Visualizzazioni: 53
Voto: 00000 (0 voti)

© 2019 Traderlink Italia Srl   -   Cookie
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. OK